Cause della malocclusione dentale

Cause della malocclusione dentale

In condizioni fisiologiche normali, tutti i denti superiori dovrebbero adagiarsi leggermente più in avanti rispetto a quelli inferiori. Le estremità appuntite dei molari dovrebbero rientrare tra gli spazi dei molari

opposti. I denti superiori proteggono dai morsi le guance e le labbra mentre i denti inferiori proteggono la lingua. Nel momento in cui l’arcata superiore e quella inferiore della bocca non si chiudono correttamente si parla di malocclusione. Ma quali sono le cause della malocclusione dentale? Ne parliamo oggi insieme ai nostri specialisti…

Le diverse tipologie di malocclusione dentale

Partiamo con il dire che un’errata chiusura dei denti compromette il normale equilibrio dell’intera bocca, condizionando anche lo stato di salute generale del paziente. A seconda della gravità si distinguono tre tipologie di malocclusione:

1° grado: il morso è normale, ma i denti dell’arcata superiore sovrastano lievemente quelli della mandibola.

È la forma più lieve con un problema principalmente estetico.

2° grado: l’arcata superiore sovrasta in modo notevole ed evidente i denti dell’arcata inferiore. Il mento è sfuggente e, generalmente, lo spazio interdentale dei denti incisivi superiori e degli incisivi inferiori è molto pronunciato. È la forma più diffusa e si divide in prima divisone con incisivi in proclinazione e in seconda divisione con incisivi in retroclinazione.

3° grado: i denti della mandibola sono evidentemente più avanzati rispetto a quelli della mascella. È la

forma più grave.

Da cosa può derivare la malocclusione?

Generalmente la malocclusione dentale ha origini ereditarie ma ci sono altre cause a determinarla:

✅ Bruxismo

✅ Denti gravemente scheggiati e non ricostruiti

✅ Interventi dentali malfatti o non perfettamente riusciti, come incapsulamento, otturazioni dentali ed

impianto dentale.

✅ Tumori alle mandibole o alla bocca

✅ Abitudini infantili sbagliate

Chi è affetto da malocclusione può soffrire di una serie di disturbi nel resto del corpo. Le patologie collegate più frequenti sono il ronzio alle orecchie, mal di testa, nevralgie al cranio e al collo, mal di schiena, dolore cervicale.

Questi disturbi variano da soggetto a soggetto a seconda della gravità del problema. È necessaria, dunque, una valutazione attenta del vostro dentista che saprà consigliarvi le misure preventive da attuare.

È possibile, inoltre, nei casi più gravi di malocclusione, un intervento di ortodonzia correttiva.

Se avete bisogno di maggiori informazioni in merito, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84.036