Cioccolato fa bene ai denti?

paradontite e diabete

Benefici del cioccolato

Molto spesso si pensa che il cioccolato porti solo a patologie dentarie. E’ davvero così? Scopriamolo insieme in questo articolo!

Cioccolato contro le carie

La superficie esterna della bacca del cacao amaro è ricca di sostanze come tannini, floruri e fosfati. Questi hanno la capacità di antidemineralizzare lo smalto. Infatti, aiutano a ridurre la perdita di smalto ed anche a proteggere da carie e placca. In più il cacao amaro contiene alcuni antibatterici naturali in grado di impedire allo Streptococco mutans di produrre il glucano. Quest’ultimo si attacca ai denti ed offre ai germi una condizione ottimale per la formazione della placca. Placca e germi concorrono alla trasformazione degli zuccheri presenti negli alimenti in acidi che corrodono lo smalto.

cioccolato-3

Cioccolato e bambini

Va smentito l’esclusivo potere cariogeno del cioccolato. Molti ne indicano l’introduzione di cioccolato fondete anche nella dieta del bambino già svezzato dopo i 3/5 anni per abituarlo a sapori diversi dal gusto dolce, a cui si tende naturalmente, evitando che la continua richiesta solo di alimenti ricchi di zuccheri lo conduca verso sovrappeso e/o obesità e le carie.

cioccolato-2

Stesse proprietà alimenti diversi

Altri alimenti che svolgono la medesima funzione del cacao sono i mirtilli, le verdure crude, i funghi, la cicoria e a tutti i cibi che contengono tannini, floruri e fosfati. Formaggio e yogurt, grazie al calcio e ai grassi, aiutano a rinforzare i denti.

cioccolato-4

Anche caffè e vino rosso sono ricchi di tannini. Occorre però considerare che questi alimenti tendono a macchiare i denti, soprattutto se sono ricchi di sostanze cromogene, come il tè nero o il cacao.

cioccolato-5

Prevenire le carie con dolcezza

Nonostante le proprietà benefiche viste, il cioccolato da solo non riesce a svolgere un’azione preventiva verso l’insidiosità della carie. Per avere un’efficacia preventiva, il cioccolato deve essere rigorosamente fondente all’80-85%, ossia con quantitativi di zucchero pari quasi a zero. Non bisogna dimenticare, inoltre, di seguire una sana alimentazione a base di cibi anticariogeni ed una corretta igiene orale.

cioccolato-1

La prevenzione della carie dovrebbe iniziare dalla più tenera età. Il principale responsabile della carie, lo Streptococcus mutans, può anche essere trasmesso dalla mamma con una bocca non sana al neonato. Nel cavo orale di quest’ultimo può colonizzare, restando silente a lungo e cominciando a farsi sentire quando spuntano i dentini. La prima indicazione contro la carie che danno i dentisti, dunque, è l’attenzione alla salute orale della mamma, specie in gravidanza, e la cura dell’igiene orale del bambino.

cioccolato-6

Per tutte le informazioni necessarie ad approfondire l’argomento, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84