Devitalizzare un dente fa male?

Devitalizzare-un-dente-fa-male

Nel nostro ultimo articolo (che potete leggere qui!), abbiamo spiegato perché è necessario devitalizzare n dente. Una volta diagnostica l’infezione e comunicato al paziente l’intervento a cui dovrà sottoporsi, la prima domanda che mi viene posta è se devitalizzare un dente fa male. Leggete attentamente quanto segue e iniziate a tranquillizzarvi….

Cos’è la devitalizzazione?

Lo ripetiamo: la devitalizzazione è considerata un ultimo tentativo prima di procedere all’estrazione del dente. Si tratta di un intervento che permette di allontanare in misura significativa il rischio di estrazione grazie alle moderne tecniche. Consiste nell’asportare la polpa dentale colpita da pulpite, che ha come sintomi un’ipersensibilità a stimolazione esterna, una sensibilità del dente nella parte bassa e in quella laterale, oppure la sensibilità sui denti.

Si prova dolore durante la devitalizzazione?

Il trattamento canalare non comporta nessun dolore eccessivo grazie all’anestesia locale che viene eseguita all’inizio della devitalizzazione in modo da isolare i nervi. Va sottolineato, quindi, che la procedura è completamente indolore nonostante la paura dimostrata da diversi pazienti. Una volta effettuata l’anestesia, si crea un foro sulla corona dentale per arrivare alla polpa danneggiata o infetta grazie all’uso di una lima canalare.

La polpa dentale ed eventuali residui di natura batterica vengono del tutto rimossi. Si passa, così, alla pulizia del canale radicolare attraverso una fase di lavaggio specifico per la rimozione dei metalli e minerali che ostruiscono i canali secondari e i tubuli attraverso iniezioni di un potente battericida oppure tramite gli ultrasuoni intraradicolari e/o il nichel-titanio. Una volta disinfettato il canale viene riempito utilizzando del materiale sterile. In fase finale, il dente viene sigillato. Durante tutte le fasi descritte, il paziente non prova alcun dolore. Potrebbe soltanto provare un leggero fastidio.

Complicanze post devitalizzazione

Mentre in passato un dente devitalizzato era ben riconoscibile, oggi grazie ai materiali utilizzati è molto difficile distinguerlo dagli altri. Inoltre, la devitalizzazione presenta un’elevatissima percentuale di riuscita, e il rischio di complicanze è estremamente basso. Altro fattore positivo rispetto a qualche anno fa, grazie perfezionamento delle tecniche chirurgiche, l’intervento di devitalizzazione non risulta doloroso!

Se avete bisogno di maggiori informazioni in merito, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84.036