Faccette in ceramica: tutto quello che c’è da sapere

faccette-dentali-in-ceramica

Come abbiamo già spiegato nel nostro articolo precedente, quando la dentatura presenta delle mancanze o delle alterazioni importanti, entrano in gioco le tecniche innovative di odontoiatria estetica che permettono ai pazienti di tornare a sorridere. Oltre alle faccette dentali non invasive, esistono le faccette dentali in ceramica di cui vogliamo approfondire tutti i dettagli.

Cosa sono le faccette dentali in ceramica?

Si tratta di un tipo di trattamento odontoiatrico che ha il solo ed unico scopo di migliorare l’estetica del sorriso del paziente. Sono dei restauri indiretti a forma di “involucro” in ceramica che vengono applicati ed incollati sulla superficie esterna degli elementi dentari anteriori, allo scopo di mascherare e nascondere difetti di forma, colore o posizione dei denti sottostanti.

I diversi tipi di faccette in ceramica

Le faccette in ceramica possono essere distinte in base al tipo di preparazione necessaria e in base alla tipologia di ceramica usata per la loro realizzazione:

Additive (no-prep): utilizzando questa tipologia, la faccetta viene incollata direttamente sulla struttura dentaria senza necessità di limature. Questi tipi di faccette possono essere realizzate ad esempio in casi in cui è necessario chiudere dei diastemi tra gli elementi anteriori.

Non additive (prep): In questo caso si esegue una preparazione mediante la decurtazione di un certo spessore di tessuto dentario, in modo da consentire la cementazione della faccetta.

In ceramica feldspatica: – Sono quelle che danno un miglior risultato estetico e richiedono uno spessore minore di preparazione del dente ma sono più fragili in fase di lavorazione.

In ceramica rinforzata con disilicato di litio– Sono esattamente il contrario delle precedenti.

Come vengono applicate le faccette dentali in ceramica?

✅La prima cosa da fare è prendere le impronte di precisione, cioè il calco che riproduce i denti e gengive. In questo modo le lamine combaciano perfettamente con la dentatura. Successivamente, si applicano delle faccette provvisorie. In questo caso, il dente no viene toccato o limato. Questa operazione viene effettuata per dare al paziente un’idea della sua futura dentatura. Si chiama mock-up ed è completamente reversibile.

✅In genere, dopo circa due settimane vengono fissate le faccette dentali in ceramica definitive. Per cui, si procede alla limatura del dente. Va sottolineato che con questa procedura lo spessore di smalto asportato è di pochi decimi di millimetri e in alcuni casi non viene neppure toccato.  Inoltre, l’uso di cementi dedicati rende le faccette completamente mimetizzate con i denti naturali.

Vogliamo concludere dicendo che si tratta, in ogni caso, di un intervento non invasivo e no doloroso. Se avete necessità di correggere la vostra dentatura, non esitate a contattarci.

Vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84.036