Quando scegliere gli intarsi dentali

scegliere intarsi dentali

Nel momento in cui vengono a mancare dei denti si può rincorrere a diverse soluzioni dentali; tra quelle più efficaci ed esteticamente consigliate ci sono gli intarsi dentali. Oggi scopriamo con i nostri esperti quando scegliere gli intarsi dentali e quali sono i loro vantaggi!

Intarsi dentali: un’alternativa alle capsule

L’intarsio è manufatto dentale utilizzato per ricostruire la parte mancante di un dente. E’ un restauro indiretto perché realizzato al di fuori della bocca del paziente e successivamente con una metodica di incollaggio adesiva viene “unito” al dente. Rispetto alla tradizionale capsula, permette di sacrificare meno struttura dentale e in molti casi permette di mantenere il dente vitale. Solitamente i materiali di cui sono composti sono materiale composito o ceramica. Essendo privi di metallo, gli intarsi permettono alla luce di passare attraverso con una traslucenza  naturale. Generalmente tutti i denti posteriori possono essere ricostruiti con intarsi in composito o in ceramica, mentre i denti frontali vengono trattati con otturazioni di composito o, in caso di grosse cavità, si preferisce utilizzare delle faccette .

scegliere intarsi dentali

Materiali usati per gli intarsi 

Tra i materiali utilizzati per gli intarsi, la ceramica ha una maggior capacità di trasparenza rendendola il materiale d’eccellenza nei casi in cui al dente debba essere ripristinata in toto. Possiede, inoltre, una grande resistenza all’abrasione ed è un elemento fondamentale nel mantenere inalterati i punti di contatto occlusali. Al contrario gli intarsi in composito, venendo cementati con un materiale resinoso, hanno una migliore continuità con le pareti del dente da restaurare e non necessitano di ritocchi nel tempo nel punto di passaggio tra dente e intarsio. 

scegliere intarsi dentali

Ceramica o composito?

Entrambi i materiali sono estremamente biocompatibili e non si sono mai riscontrate allergie. La scelta tra i due materiali spetta al professionista che valuta la salute del dente e consiglia la soluzione migliore adatta al paziente. Dopo aver effettuato un impronta dentale si modella l’intarsio in modo che sia il più simile all’originale. Il processo di lavorazione in laboratorio, rispetto a quella direttamente in bocca al paziente, consente una maggiore precisione, resa estetica e durata nel tempo.

scegliere intarsi dentali

Perchè scegliere gli intarsi dentali

Si consiglia effettuare un intarsio dentale quando mancano due o più pareti del dente oppure quando un dente già devitalizzato, quindi meno resistente, va in contro ad una frattura della parte superiore. I vantaggi maggiori che derivano da questo tipo di manufatto dentale sono:

  • validità estetica eccellente
  • chiusura marginale elevata
  • esecuzione in 2 sedute
  • ottima durata nel tempo
  • costi inferiori rispetto ad una corona
scegliere intarsi dentali

Per tutte le informazioni necessarie ad approfondire l’argomento, vi invitiamo a raggiungerci presso lo studio del dentista Sante Vassallo in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84