Sterilizzazione dello studio dentistico: a cosa fare attenzione!

Sterilizzazione dello studio dentistico

Sterilizzazione dello studio dentistico. Un tema a noi molto caro che, purtroppo, ancora oggi, a fronte di strumenti di ultima generazione per la sterilizzazione degli strumenti, lascia, in generale, molto a desiderare…Ecco perché ci teniamo molto a spiegarvi come funzionano gli strumenti per la sterilizzazione e, soprattutto, a cosa fare attenzione quando vi sedete sulla poltrona del vostro dentista di fiducia.

L’importanza della sterilizzazione dello studio dentistico

Partiamo con il dire che, ad oggi, esistono autoclavi di ultima generazione in grado di sterilizzare gli strumenti del dentista in tempi non lunghissimi. Però, va sottolineato che quando vedete quegli strumenti già montati, non è detto che siano sterili. Semplicemente, sono stati spruzzati e disinfettati.

Dunque, non dovreste mai vedere strumenti già montati e, soprattutto, dovrebbero essere conservati imbustati. Sarà poi il dentista che, davanti a voi, provvederà a rimuoverli dalla bustina.

Attenzione:

Non tutto ciò che si trova imbustato è sterile!

Nel retro di ogni busta deve esserci una dicitura specifica, in cui un apposito rettangolo, diventando marrone, attesta che il contenuto di quella busta è stato correttamente sterilizzato a vapore in autoclave come la normativa impone.

A quali strumenti prestare attenzione

Ecco gli strumenti che necessitano di sterilizzazione tra un paziente e l’altro:

✅cannuccia per spruzzare aria/acqua sulla superficie dei denti

✅manipolo che si usa per l’igiene orale

✅manipoli che si usano per fare otturazioni, devitalizzazioni, protesi e altri tipi di interventi

Se li vedete già montati, se non volete andare via direttamente, chiedete maggiori informazioni al vostro dentista. Vi assicuriamo che se sono già pronti per essere usati non sono sterili e, quindi, sono stati usati prima su un altro paziente e, semplicemente, disinfettati.

Ovviamente, esiste una normativa che sancisce quanto detto e, soprattutto, specifica che “i manipoli devono essere in numero adeguato al numero di pazienti curati”. Il che vuol dire che è impensabile montare gli strumenti, spruzzarli tra un paziente e l’altro, e andare avanti così all’infinito!

La salute è importante ed è per questo che il nostro studio di preoccupa costantemente di seguire alla lettera le procedure imposte.

Se volete conoscere i nostri servizi vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84.036