Trauma dentale nei bambini: come gestirlo correttamente.

Trauma dentale nei bambini

Il trauma dentale nei bambini è un evento piuttosto frequente che identifica un urto, una caduta o un colpo subito a livello dentale e che provoca danni estetici o funzionali a livello degli elementi interessati. La domanda che ci ponete più spesso è come gestire un trauma dentale. Ecco perché, con l’articolo di oggi, ci teniamo a soffermarci su come gestirlo correttamente.

Alcuni numeri sui traumi dentali

Il trauma dentale è un evento che avviene quasi sempre inaspettatamente e pertanto richiede una terapia d’urgenza, un piano di trattamento congruo e controlli a distanza. La frequenza dei traumi dentali è alta: colpisce circa il 20% dei bambini in dentizione decidua ed oltre il 15% della dentizione permanente. Insieme ai processi cariosi, il trauma dentale è la più frequenti in Pedodonzia.

Le cause più frequenti di traumi sono rappresentate dal gioco (56%), dalle attività sportive (21%), da incidenti stradali (11%) e da atti di violenza (12%).

Come risolvere il trauma dentale nei bambini

Nel caso in cui venga subito un colpo, un urto o una caduta di uno o più elementi dentali, l’azione tempestiva, come abbiamo già sottolineato, è la miglior soluzione.

Nel caso dei più piccoli, a prescindere che il dente colpito sia da latte o definitivo, è necessario reagire con tranquillità per non creare stati di agitazione nel bambino, già sicuramente spaventato e dolorante.

✅Se il dente oggetto del trauma è da latte, è bene comunque non sottovalutare il problema, perché questa caduta potrebbe andare a compromettere il dente definitivo. Il dentista, a seguito di una valutazione del trauma, potrà quindi optare per una limatura del dente scheggiato oppure per una terapia canalare.

✅Nel caso in cui il trauma vada a colpire denti definitivi, è importante recuperare il frammento staccato di dente e conservarlo in soluzione acquosa. In presenza di condizioni favorevoli si potrebbe infatti optare per una terapia conservativa consistente nell’adesione del frammento rotto.

✅Se il trauma invece dovesse provocare la perdita di un elemento dentale nella sua interezza, conservarlo in una soluzione acquosa e contattare tempestivamente il dentista potrebbe essere estremamente utile, poiché un intervento rapido per il reimpianto entro circa 45 minuti dalla caduta potrebbe avere buone probabilità di successo.

Al fine di prevenire e correggere eventuali lesioni o danni tardivi, può essere infine particolarmente utile tenere sotto controllo la parte colpita dal trauma dentale.

Un trauma dentale costituisce sempre un evento traumatico nella vita di un bimbo. Ricordatevi però che una soluzione c’è sempre, l’importante è rivolgersi presto alle persone giuste!

Se volete approfondire l’argomento, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84.036