10 vantaggi della pulizia dentale professionale

Perché affidarsi ad un esperto per la pulizia dei propri denti?

 

Sappiamo cos’è la pulizia dentale professionale, ma molti potrebbero pensare che si parli di trattamenti superflui e non da attuarsi obbligatoriamente. Eppure tali trattamenti hanno moltissimi vantaggi. Essi permettono di rimuovere i residui duri di placca e tartaro che si trovano sulla superficie dentale con appositi strumenti, come abbiamo già visto nei precedenti articoli inerenti all’argomento. Questi trattamenti, accompagnati ad una quotidiana ed accurata igiene orale sono un ottimo strumento per mantenere in ottima salute il vostro cavo orale.

igiene

Dopo qualsiasi tipo di pulizia dentale professionale il paziente potrebbe accusare una particolare sensibilità dentale o gengivale per qualche giorno, a seconda del trattamento attuato; per questo motivo è consigliabile utilizzare uno spazzolino con setole morbide per una più delicata pulizia dei denti durante un breve periodo post-trattamento.

Di norma la pulizia dentale va svolta ogni sei mesi, ma la frequenza è comunque del tutto personale. In caso di malattie dentali, ad esempio, è consigliabile svolgerla ogni tre mesi per scongiurare un peggioramento dei disturbi già presenti dovuto al depositarsi della placca.

A male dentist examining a female patient, close up

 

Quali vantaggi comporta?

La pulizia dentale assicura ai denti un invidiabile stato di salute anche a lungo termine.

I 10 principali vantaggi offerti dalla pulizia dentale risultano essere:

1)La rimozione completa di placca e tartaro. La pulizia professionale non si limita ad eliminare le concrezioni di tartaro sulla superficie dei denti, ma pulisce in profondità spingendosi anche negli spazi interdentali e nella zona sottogengivale.

Portrait of woman picking food stuck in teeth with finger

2)Prevenire la formazione di carie, gengiviti, pulpiti e altre malattie dentali e gengivali simili, in quanto ristabilisce un’ottima salute a qualsiasi cavo orale.

Have a toothache

3)Prevenire la prematura perdita dei denti. Nei casi più estremi la pulizia professionale può evitare anche la comparsa o l’evolversi della piorrea.

caduta

4)Prevenire la formazione di gengive ritirate. Prendersi cura dei propri denti con un’accurata pulizia, si consiglia di sottoporsi ad una pulizia dentale professionale almeno uno o due volte all’anno.

gengriti

5)Contrastare l’infiammazione gengivale. Il deposito di tartaro e placca aumenta il rischio di malattie gengivali.

Closeup portrait of young woman showing, with his finger, inflam

6)Rinforzare ed irrobustire i denti. Sottoporsi ad una pulizia dentale professionale, minimo una volta ogni 6 mesi, aiuta i denti ad acquisire un’ottima salute e ad evitare l’insorgenza della più insignificante patologia dentale.

Closeup shot of beautiful female smile and manicured fingers, wh

7)Ridurre l’ipersensibilità dentale. Una sana igiene orale, sia quotidiana che professionale, aiuta a ridurre la sensibilità della dentina.

Have a toothache

8)Sbiancare i denti gialli. Le pigmentazioni estrinseche, macchie sulla superficie esterna dello smalto,   sono reversibili e risolvibili tramite una seduta di pulizia dentale.

Comparison after teeth whitening

9)Lucidare i denti in modo impeccabile eliminando efficacemente le macchie dentali. Nonostante si attui una pulizia quotidiana impeccabile, è ragguardevole recarsi dal proprio dentista per una pulizia professionale poiché non sempre con lo spazzolino si riesce ad eliminare interamente placca, tartaro e batteri presenti all’interno del cavo orale.

Portrait Beautiful Happy Woman With White Teeth Smiling. Beauty.

10)Combatte in modo efficace l’alitosi. La maggior parte dei cattivi odori che provengono dalla bocca sono causati dai batteri situati tra i denti, i quali risultano difficili da raggiungere con lo spazzolino.

altosi