Capsule in zirconio: tipologie e vantaggi.

faccette dentali

Nel momento in cui non è possibile ricorrere all’utilizzo di un’otturazione convenzionale, la soluzione migliore risultano essere le capsule in zirconio. A differenza delle faccette dentali, che vengono posizionate esclusivamente sui denti naturali, le capsule possono essere applicate anche sugli impianti dentali. Come ci spiegano i professionisti del nostro studio dentistico, qualsiasi tipologia di capsula dentale, infatti, viene fissata tramite una cementazione sui denti naturali, mentre sugli impianti dentali possono essere fissate anche mediante delle viti. Oggi approfondiremo questo argomento per spiegarvi in dettaglio tutti i vantaggi delle capsule in zirconio.

Diversi materiali delle capsule dentali

Si giunge alla decisione di coprire un dente naturale con una capsula dentale nel momento in cui il dente naturale presenta dei danni troppo rilevanti oppure una colorazione troppo scura o distorta da rappresentare per il paziente un grande problema estetico. A seconda dell’appoggio sul quale vengono adagiate le capsule e della zona in cui verranno posizionate, esse sono realizzate in materiali differenti. Quelle realizzate più frequentemente sono:

1) Capsule in metallo-ceramica

Questa tipologia di capsule è caratterizzata dalla presenza di un nucleo in metallo ricoperto di ceramica. Risulta esteticamente soddisfacente ed, in alcuni casi, è l’unica soluzione da poter intraprendere.

2) Capsule in zirconio-ceramica

È esteticamente la soluzione migliore da adottare; è composta da un nucleo in zirconio ricoperto da fine ceramica. Si mimetizzano facilmente con la dentatura naturale grazie alla loro trasparenza donando al paziente un sorriso perfetto e (quasi) naturale.

3) Capsule in ceramica integrale

Sono capsule realizzate con la ceramica eccellente e sono impiegate maggiormente quando risulta necessario inserire sul dente naturale o sull’impianto una sola corona.

capsule in zirconio

L’estetica delle capsule in zirconio

Per ottenere il risultato migliore esteticamente, gli esperti consigliano di adoperare delle capsule in zirconio. Oltre ad essere trasparenti e presentarsi alla vista come un dente naturale, nella parte superiore di questa tipologia di capsula dentale non appaiono zone scure nei pressi delle gengive, cosa che può verificarsi con le capsule in metallo.  Le capsule in zirconio, pur essendo le più costose, posseggono delle ottime capacità meccaniche per adattarsi alla masticazione e un eccellente resistenza nel tempo.

capsule in zirconio

Vantaggi delle capsule in zirconio

Uno dei vantaggi più rilevanti è che lo zirconio non è un metallo e, di conseguenza, non può essere causa di alcun tipo di allergia; inoltre, esse limitano l’insorgenza di placca batterica sulla superficie dentale coperta da questo materiale. Le capsule in zirconio sono più leggere rispetto a quelle in metallo, ma risultano essere più resistenti di esse fino al 50% e il nucleo non sarà mai visibile, anche nel momento in cui si ritirano le gengive. Lo zirconio gode di una bassa conducibilità termica, grazie alla quale il paziente può ingerire cibi caldi e freddi senza alcuna sensazione spiacevole.

capsule in zirconio

Per tutte le informazioni necessarie ad approfondire l’argomento, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84