Tumore alla bocca :prevenzione dal dentista

tumore alla bocca-0

Come si previene il tumore alla bocca?

Secondo uno studio degli esperti, negli ultimi anni è in aumento il tumore alla bocca, che colpisce circa il 5% degli italiani. Alla base di quest’aumento c’è, innanzitutto, una diagnosi tardiva, infatti il 63% dei casi è scoperto in stadio avanzato. Anche la scarsa propensione degli italiani alle visite odontoiatriche contribuisce alla sua formazione.

Scopriamo insieme in questo articolo come è possibile prevenire il tumore alla bocca grazie ad una visita dentistica.

Tumore alla bocca: come si manifesta?

Il tumore della bocca è una neoformazione che coinvolge le cellule di rivestimento del cavo orale. Oltre il 90% dei tumori della bocca origina dalle cellule epiteliali squamose, e colpisce maggiormente gli uomini, il 7%, rispetto alle donne, colpite nell’1% dei casi. Generalmente questo tumore colpisce dai 40 anni in su. Molte volte questa neoplasia sembra essere di origine virale tramite il papilloma virus, legate soprattutto a consumo di droghe, in particolare marijuana, e un abuso di fumo e alcol.

tumore alla bocca-1

Riconoscere i sintomi è relativamente semplice. Quelli da tenere sotto controllo sono essenzialmente:

  • Placche bianche o rosse sul rivestimento interno della bocca;
  • Ulcere e ferite alla bocca che non guariscono;
  • Ferite o placche che assomigliano a delle verruche sulle labbra;
  • Mal di gola persistente;
  • Escrescenze su un labbro, sulla lingua o sul collo;
  • Difficoltà a masticare, a deglutire o a parlare;
  • Dolori alle orecchie o alla mascella.

tumore alla bocca-2

Vanno tempestivamente esaminate da uno specialista ferite, irritazioni o gonfiori alla bocca che persistono da più di due settimane. Nel caso di dubbio su eventuali lesioni, lo specialista penserà alla biopsia orale prelevando una piccola parte del tessuto interessato in anestesia locale, che verrà analizzato. Il tumore alla bocca viene spesso confuso con altre malattie più frequenti ma meno gravi, come ascessi dentari, tumori benigni.

I principali esami per individuare i tumori del cavo orale, in assenza di sintomi, sono l’ispezione e la palpazione del pavimento della bocca e della lingua. La diagnosi precoce di tumore alla bocca, nella maggior parte dei casi, salva la vita. Così come una visita preventiva dal dentista, che dovrebbe essere effettuata almeno una volta l’anno, può aiutare molto.

tumore alla bocca-3

Tipologie di tumore alla bocca

Il tumore alla bocca è una neoplasia maligna che può interessare le labbra o una qualsiasi parte della cavità orale. Pertanto, si hanno vari tumori all’interno del cavo orale. Le zone più frequentemente colpiti sono a livello di:

1) Lingua (tumore alla lingua)

tumore alla bocca-4

Nella maggior parte dei casi è un carcinoma spino-cellulare, che può svilupparsi nella parte anteriore (lingua mobile), in quella posteriore e ai bordi della lingua. Purtroppo i sintomi non sono sempre immediatamente evidenti e il tumore diventa sintomatico quando è già compromessa la mobilità della lingua. Tuttavia, ci sono segnali che possono mettere in allarme come una macchia bianca o rossa sulla lingua oppure una lesione sanguinante che tarda a guarire. In questi casi il dentista provvederà a eseguire una palpazione bimanuale delle strutture del cavo orale e dei linfonodi periorali e del collo.

Il tumore alla lingua rappresenta 30% dei casi totali di tumore alla bocca. Negli ultimi anni la sua incidenza si è ridotta per gli uomini, mentre è aumentata per le donne.

2) Labbra (tumore delle labbra)

tumore alla bocca-5

Il tumore delle labbra è quello più facile da curare senza controindicazioni. Nella maggior parte dei casi colpisce prevalentemente il labbro inferiore. Tra le cause frequenti si trovano la prolungata esposizione ai raggi solari senza protezione e condizioni atmosferiche sfavorevoli. Questo tipo di tumore alla bocca si presenta con piccole escrescenze simili a verruche, ulcere o ragadi che non guariscono. Nel caso si noti la presenza di una di queste alterazioni che non vanno via nel giro di 2-3 settimane è importante ricorrere all’immediato consulto di un medico. Dopo un attento esame visivo se necessario si procede al prelievo di un frammento per l’esame istologico. Nel caso sia confermata la presenza di un tumore alle labbra, si interviene chirurgicamente per l’asportazione della lesione. Se il problema si è diffuso anche ai linfonodi allora si dovrà effettuare un’operazione più estesa.

Il tumore alle labbra è facilmente riscontrabile negli uomini con l’11% dei casi. Generalmente quelli che hanno la carnagione chiara o che trascorrono molte ore al sole.

3) Faringe (tumore orofaringeo)

tumore alla bocca-6

I modi più comuni in cui si manifesta il tumore orofaringeo sono la leucoplasia con macchie bianche e l’eritroplasia con macchie rosse. I sintomi comuni sono persistenza di infiammazione alla gola, dolore durante la deglutizione e all’orecchio, gonfiore cervicale senza infezioni, sensazione della presenza di un corpo estraneo in gola o rigurgito nasale. Se si presentano tutti questi sintomi è opportuno rivolgersi a un medico. In caso di sospetta presenza di un tumore all’orofaringe verranno eseguiti esami radiologici e biopsia. La cura di questo tumore alla bocca prevede l’esecuzione di terapie combinata con intervento chirurgico, radioterapia e chemioterapia.

Il tumore orofaringeo si verifica per il 10% negli uomini e il 4% nelle donne.

Chi è rischio di tumore alla bocca?

Per tutti i tipi di tumore alla bocca, i principali fattori di rischio sono:

– Fumo

tumore alla bocca-7

Il fumo e la masticazione di tabacco sono le cause del 75% del tumore alla bocca.

– Alcol

tumore alla bocca-8

Insieme al fumo, un abuso di alcol è una delle principali cause dell’insorgenza di un tumore alla bocca.

– Scarsa igiene orale

tumore alla bocca-10

Una scarsa igiene orale porta all’accumularsi di batteri fino alla formazione di infiammazioni ed infezioni che potrebbe portare ad un tumore alla bocca.

– Protesi dentarie

tumore alla bocca-9

Un protesi dentaria malfatta o mal posizionata provoca infiammazioni croniche all’interno del cavo orale, che potrebbe portare al tumore alla bocca.

– Esposizione al sole

tumore alla bocca-11

Un’altra causa frequente è un’eccessiva esposizione ai raggi UV del sole, che favoriscono la comparsa di tumori alle labbra.

Prevenzione del tumore alla bocca: Importantissima!

Il controllo per il tumore alla bocca viene effettuato normalmente durante una visita dentistica. Il vostro dentista esaminerà tutta la bocca per verificare la presenza di macchie precancerose, se riscontrerà dei sintomi sospetti. Nel caso in cui dovesse rilevare qualcosa di dubbio, è possibile eseguirà un test prelevando una parte di tessuto, da inviare poi in laboratorio per una precisa diagnosi.

tumore alla bocca-12

Per tutte le informazioni necessarie ad approfondire l’argomento, vi invitiamo a raggiungerci presso il nostro studio in via Campo, 16 a Giffoni valle Piana (SA) oppure a chiamarci ai numeri 089.86.84.53 oppure 328.15.84